giovedì 12 novembre 2020

Sandman: la "maledizione" della Lion colpisce ancora?

Dopo il Batman Day, praticamente sempre toppato da Lion e quest'anno anche da Panini Comics, tocca a Sandman subire la "maledizione DC"...


L’editore Panini Comics comunica che diversi cofanetti contenenti i volumi della Sandman Library presentano un difetto di produzione, che li rende più fragili e ne compromette l’integrità durante il trasporto. 

Per questo motivo l’editore ristamperà il cofanetto vuoto e lo metterà a disposizione delle fumetterie per la sostituzione gratuita.


Inoltre, a tutti i SANDMAN LIBRARY EDIZIONE CON COFANETTO giacenti presso il magazzino dell'editore verranno sostituiti i cofanetti con quelli nuovi.

Il prodotto quindi è momentaneamente “bloccato” per effettuare questa lavorazione.

Nei prossimi giorni verrai aggiornato sulla nuova disponibilità dei prodotti.


Non c'è niente da dire: il controllo qualità è proprio morto.

Panini Comics, come molti grandi editori, non è mai stato esente da errori.
Il che è in parte comprensibile: tante pubblicazioni, maggiori possibilità di refusi.

Ma, diversamente dai primi anni novanta, quando sbagliare la numerazione di X-Force o Capitan America (vero!) poteva costare una pecetta adesiva (nel primo caso) o anche niente (nel secondo), qui si parla di centinaia di euro.

Due centinaia e mezzo, per l'esattezza: tanto costa il cofanetto di Sandman: andato in distribuzione questa settimana, con un ritardo "stile Lucca" di svariate settimane, ma che evidentemente non è bastato a renderlo esente da errori.

Certo: l'editore promette di correggere la rotta: ma è un atto dovuto, non un favore.

Un favore sarebbe farci capire alcune cose: tipo chi paga le spese di spedizione del cliente che vuole renderlo alla fumetteria venditrice. O quelle per rispedire il box sostitutivo, quando arriverà.
E... quando, appunto, sarà disponibile, visto che comunque i negozi questi volumi li pagano senza poterli vendere.

Un altro bel favore - c'è l'imbarazzo della scelta - sarebbe quello di non far rendere i cofanetti fallati, o pagare i costi. E magari spedire i sostituti GRATUITAMENTE.

Come vedete, tante belle spese: e tutte o quasi a carico dei negozi, o al limite dei clienti

Insomma, cara Panini, lo ripristiniamo un po di proofreading?


NB: i (tanti) cofanetti arrivati da Antani Comics sono stati controllati uno ad uno. I nostri clienti possono fidarsi, non riceveranno prodotti fallati. Noi, quando possiamo, controlliamo.

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina