domenica 21 giugno 2015

La vendetta di Giuseppe Camuncoli

28 novembre 2007.
Nell'ambito di quattro incontri con autori nel giro di un mese, per festeggiare i quattro anni del negozio, ospito Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli.

L'evento va male: viene poca gente (qui le foto).


Non esisteva FB, non avevo un blog.
I tempi non erano maturi: era solo l'evento numero ventiquattro, mentre oggi siamo a centotrentadue! Si è seminato un bel po' e i risultati si vedono.

Ma all'epoca ci rimasi male: due autori internazionali, tanto materiale, addirittura una stampa inedita in omaggio. E poco, davvero poco pubblico.
Sicuramente il giorno prescelto, il mercoledì, causa impegni di lavoro dei due, non agevolò.
Però, visto l'impegno e la caratura, speravo in meglio.

Fui deluso.

Un passo indietro: novembre 2002.
Lucca Comics: ultima da semplice visitatore.



Incontro quasi per caso un giovane Camuncoli, già promettentissimo autore, recente realizzatore delle cover della (bella) edizione saldaPress de L'Uomo Tigre. Gli chiedo un disegno, me lo fa al volo, in piedi, bellissimo. E' quello qui sopra: spettacolare quanto semplice!

Ed è il primo sketch di quella che sarebbe diventata una collezione di centinaia di pezzi, che sarà presto esposta totalmente in negozio...
E chi se lo immaginava?

Oggi: 21 giugno 2015. Ospito nuovamente in negozio Giuseppe Camuncoli.
Gli sto dietro da anni, due o tre volte sembrava ce la stessimo per fare, ma l'incontro non si era mai combinato. Cammo, con una pazienza di notevole livello, si scusava quando non riusciva a darmi una data... mentre ero io quello che doveva farsi perdonare l'eccessiva insistenza!

Alla fine, un mesetto fa, combiniamo per questa data.
Si fa di domenica, perché Cammo, il giorno prima, è a Perugia!

E, stavolta, va alla grande!
Al momento di aprire il negozio, con un po' di ritardo, ci sono una ventina di persone fuori.
Di domenica, e con un sole che chiamava la gita al mare!

Un po' prima dell'apertura, c'è già gente!




Un flusso di gente continuo, persone che si sono accodate per tutto il pomeriggio per accaparrarsi uno (delle decine!) di disegni che l'autore ha continuato a fare fino ad oltre le 21!

Non capita tutti i giorni di potersi prendere "rivincite" del genere, in un giorno inconsueto, e vendendo pure un centinaio di fumetti...

Ringrazio di cuore Giuseppe, grande autore e persona di notevole simpatia e presenza di scena: tra pranzo, pomeriggio in negozio e cena, è stata veramente una bella giornata.

Questo dimostra che investire in certi tipi di eventi, anche senza contare su supporti esterni (non ho chiesto conti vendita, se non uno piccolo per avere alcune copie di Maori da Manicomix, che ringrazio), fare regole chiare e condivise con gli appassionati, porta persone in libreria: a comprare, ma anche a leggere fumetti - non erano tutti collezionisti di vecchia data, c'erano anche molti ragazzi - e ad appassionarsi al disegno ed a quello che c'è dietro la realizzazione di una storia.

E questo, purtroppo, devono farlo le librerie specializzate, e solo con le proprie forze.

Grazie ancora a Cammo, anche per lo splendido Joker qui sotto, grazie a Valentino, Federico ed Anne per l'aiuto, ad Andrea ed Elena per il supporto e... alle tantissime persone venute in negozio per acclamare l'autore.

Grazie.

2 commenti:

  1. Andrea e Elena22 giugno 2015 10:45

    Ehi siamo noi a ringraziare! È bello far parte della famiglia Antani! È stato veramente un pomeriggio eccezionale, Cammo è un grande autore, Mr. Antani un grande padrone di casa ed entrambi delle splendide (e rare) persone!!
    Grazie a entrambi!!!

    RispondiElimina
  2. Quoto Andrea ed Elena!!!
    Grazie alla tua passione Francesco!!!
    Grazie alle decine di autori che sono venuti nella tua (nostra) tana e ci hanno donato una parte della loro arte.
    Grazie per avermi fatto conoscere il talento dei disegnatori italiani che, loro si, costituiscono una eccellenza!!!

    RispondiElimina