martedì 7 giugno 2022

TUNUE DA IL RESO ALLE FUMETTERIE! COSA CAMBIA?

Come detto - fonte Max Favatano, mica uno qualunque - Mondadori si è comprato Star Comics.

Ma noi oggi parliamo di altro: una notizia vecchia di alcune settimane, che non è stata adeguatamente commentata.




Il mercato del fumetto si sviluppa principalmente in quattro grandi canali distributivi: le edicole, le librerie, gli store on line e le Librerie del fumetto (Fumetterie). I primi tre rispetto alle “fumetterie” hanno un vantaggio competitivo molto importante, ossia la possibilità di rendere i fumetti non venduti. La casa editrice Tunué lancia una piccola grande rivoluzione nel mercato del fumetto.

Da oggi sarà possibile per le “fumetterie” il reso assoluto che riguarda le novità e gli imperdibili del catalogo Tunué. L’operazione intende, così, dare risposta alla richiesta avanzata da tempo e in modo pressante da parte dei proprietari delle “fumetterie”, ossia di essere equiparati per la politica del reso agli altri canali distributivi.

L’iniziativa nasce dal proficuo e costante dialogo con l’ALF (Associazione delle librerie del fumetto) e i distributori Manicomix e Star Shop. «Da tempo stavamo pensando alla formula giusta e rilevante per cominciare a introdurre il reso assoluto nelle “fumetterie”. Partire con i titoli a più alta vendita e rotazione e con le novità ci è sembrato il passo giusto», afferma l’amministratore della Tunué Emanuele Di Giorgi. «Da diversi anni le “fumetterie” sono un veicolo fondamentale nella diffusione del fumetto in Italia, svolgendo anche una funzione di fidelizzazione dei lettori. Con il passare del tempo la difficoltà principale è stata la gestione degli stock in libreria senza possibilità di reso. Questa iniziativa ci permetterà di poter gestire meglio gli ordini e le relative giacenze. Quindi accogliamo con molta soddisfazione questo accordo che da tempo stiamo chiedendo con forza a tutti gli editori di fumetti e ai nostri principali distributori, cioè di adottare la politica del reso assoluto anche per il canale “fumetterie” come già viene praticato da alcuni canali distributivi paralleli e come già viene concesso normalmente agli altri canali di vendita», afferma il presidente dell’ALF Maurizio Gobbi."

giovedì 19 maggio 2022

LE DISAVVENTURE DI RAGE e PAIN, venerdì 20 maggio a TERNI!

Venerdì 20 maggio dalle ore 19 presenteremo LE DISAVVENTURE DI RAGE E PAIN, con Chiara Romagnoli e Marco Fulgione.
Li abbiamo intervistati per voi...


giovedì 12 maggio 2022

A FALCONARA come ospite di ENDRU+GASP Comics!

Come un Gilderoy Allock qualsiasi, domani 13 maggio sarò ospite presso lo stand GASP COMICS/ENDRUCOMICS a Falcomics, la mostra mercato del fumetto che riparte a Falconara Marittima con una nuova organizzazione dopo la pandemia...



venerdì 29 aprile 2022

Bonelli, le edicole, e il treno (perso?) delle fumetterie

Su Tex 739, in uscita a giorni in edicola e a giorni "più un mese" in fumetteria, apparirà un editoriale di Davide Bonelli sulla situazione, definita "drammatica", relativa alle vendite e alla produzione dei fumetti.

Alcuni estratti:

"A spingermi stavolta e stato invece il bisogno sincero di mettervi a conoscenza della situazione drammatica che tutto il mondo dell'editoria, nessuno escluso, sta vivendo. L'aumento generalizzato del costi della carta e di tutte le materie prime necessarie alla stampa, dagli inchiostri all'alluminio per le lastre, sta colpendo duramente l'intero settore. Per tacere del costo del trasporto e dell'energia necessaria E c'è pure una difficoltà oggettiva, come mai era accaduto in passato, nel reperire le materie prime e tutto quanto necessita alla produzione."


lunedì 25 aprile 2022