mercoledì 4 giugno 2014

Fumetti & Tormenti # 9 - SPECIAL CARTOOMICS parte 3!

(La rubrica che scrivo mentre penso ad altro!)


a cura di tetsuyatsurugi

Inaudito (!), siamo alla terza parte del mega-reportone di Cartoomics 2014, manifestazione dopo la quale…nulla sarà come prima (velloggiuro!!), ma anche no, volendo.

Dopo aver evidenziato dei punti nevralgici di rottura strutturale nell’ambito dell’intrattenimento fumettistico italiano dal punto di vista fieristico odierno (e sticazzi!), nella prima parte, e aver individuato delle criticità notevoli anche nelle impostazioni venditorie conferenzifere e concorsifere applicate alle dinamiche anniversarie della Panini (ecchecaz!!), senza dimenticare una buona parolina con disamina critica ficcante annessa anche sulla disarmante Lion, nella seconda parteeccoci pronti per l’analisi definitiva sugli squilibri monetari derivanti dalle fluttuazioni dei mercati internazionali (in tempi di crisi) e le consequenziali serie ripercussioni nella formulazione ad minchiam dei prezzi dei fumetti usati e tutte le loro catastrofiche ricadute a livello speculativo/inculante (speculativo per lui, maturo venditore, inculante per lei, ingenuo e verginello compratore). 

Parliamo quindi del famigerato carovita degli albi da collezione, o sedicenti tali, andando a sfrucugliare a casaccio tra la montagna di albi che ti si rovescia addosso ad ogni mostra; l’annosa questione, per qualsiasi appassionato di fumetti, colpisce ovviamente i lettori più miti e sprovveduti, chiamati in causa da quelle “grandi” bolle speculative dell’anno scorso, sgamate e quindi esplose proprio a Cartoomics (e poi anche un po’ a Torino Comics).


Dragonero 0, che a 29,90 Euro è veramente un affarone (per me!).
Ovviamente, li vale TUTTI (sempre per me!).

Parlo, ovviamente ^__^ (chi non lo sa!), di Dragonero 0 della Bonelli e di Adventure Time della Panini, saliti a razzo alla ribalta della speculazione nel 2013, del primo se n’è parlato anche qui e di conseguenza pure qui.


Dragonero assurge alle cronache (nere…appunto) della speculazione fumettistica nel giugno/luglio dell’anno scorso, col numero 0 (tirato in 40.000 copie!) che anticipava la serie regolare, distribuito GRATUITAMENTE inizialmente solo nei Games Stop (iniziativa poi replicata anche per Orfani 0, per fortuna senza altrettanti scabrosi risvolti finanziari), andando esaurito nel giro di pochissimi giorni, e lì è scattata subitanea la violenza (sessuale) dei prezzi sulla “baia” (traduz.su e-bay si sono scatenati sparando cifre sempre più assurde). 

Sebbene stando ad alcuni l’albo, lungi dall’essere veramente esaurito, sarebbe stato successivamente disponibile anche alle fiere, cosa che poi evidentemente è avvenuta, i soliti ansiolitici del fumetto se lo sono comprato a cifre anche di 30/35 Euro (!), con e senza le mappe dell’Erondar, un simpatico pieghevole, di un certo pregio, distribuito anch’esso a piene mani in quel di Cartoomics e poi anche a Torino Comics (e credo, non sono nemmeno state le prime). 


La Mappa dell'Erondar in omaggio!
Inoltre dal settimo che si prenota in poi una bici in regalo (ne ho solo 6 copie!)

Ora, per fortuna, non solo la speculazione è ampiamente rientrata, ma molto probabilmente non frega nemmeno nulla a nessuno, anche perché Dragonero non sta certo sfracellando record di vendite; per i pirla invece che fossero rimasti indietro, e si sono persi l’imperdibile numero 0, possono contattare il sottoscritto che ve li invierà, a spese vostre, a SOLI 29,90 Euro, con tanto di mappa dell’Erondar in omaggio (ma più di così, che volete ancora, le fette di culo col limone?).

Un altro caso, che stava per scoppiare ma che per fortuna ha colto impreparati anche gli speculatori, è Adventure Time (infatti chi cacchio se lo sarebbe immaginato che una roba del genere facesse il botto come vendite?), e di cui dopo i primi mesi i riordini alle fumetterie pare non siano stati troppo tempestivi e qualcuno ha provato a spuntarci un misero 5,90 sempre sulla “baia”; però attenzione, parliamo di un albetto di 2,90 Euro appena uscito, si comincia sempre così e poi ogni tanto ci scappa veramente la speculazione, peccato che a Cartoomics tutti i primi 6 numeri facevano gran sfoggio l’uno sull’altro in consistenti pilette (vicino a Rat-Man Gigante) allo stand Panini.


I Simpson 1 Macchianera del lontano
23 Novembre 1993!
Non vale un cazzo questa e uno va a svenarsi
per Adventure Time? Ma fatemi il piacere...

Certo, la variant pelosa del numero 1 quella è proprio esaurita (sigh e sob!), ma almeno ancora per un po’ i primi numeri regolari si dovrebbero poter trovare senza troppi patemi (eppoi la Panini ha già stampato un primo tp, che raccoglie i primi 4 albi, lo scorso gennaio), però quando saranno andati anche questi ultimi rimasugli…tutto può succedere! 

Questi picchi speculativi o meglio, questi albi che nel giro di poco tempo magari assurgono TEMPORANEAMENTE a cifre ragguardevoli nelle aste su e-bay (o rischiano di arrivarci), sono evidentemente un segno dei tempi, dove l’ansia e la frenesia spesso prevalgono e molti appassionati dalla colite spastica facile, si fanno prendere dal panico.

In realtà, il mondo là fuori è pieno di pirla e di furbi.


L'introvabile (anche perchè nessuno lo cerca!)
Battle Hymn 1 variant dell'Italy Comics!
Se lo trovi, è il negoziante che ti paga pur di farlo fuori...


Chiaramente, il vero appassionato collezionista ha le palle quadrate (e pure rotanti), e ligio al motto di “tutto a 1 Euro al pezzo” rimane stoicamente imperturbabile di fronte a qualunque maremoto speculativo, soprattutto se riguarda albi recenti e recentissimi (magari pompati artatamente dall’onnipresente e-bay), conscio che la dea bancarella prima o poi lo compenserà con un Topolino contro Wolp” a pochi centesimi (ma tenuto anche bene eh, sennò rimane dov’è).


Spawn & SD 6 autografato by Larsen,
da un cestone tutto-a-1-Euro l'anno scorso
a Cartoomics... (giuro!)

Ho come l’impressione che tutte queste ultime ondate variantifere abbiano infatti generato un piccolo mercato, parecchio effimero, che va spegnendosi in fretta, per cui chi le voleva se l’è comprate all’epoca, e quelle poche rimaste sono a loro volta scarsamente richieste; insomma, un print on demand quasi perfetto, dove alla fin fine questi albi vengono comprati da chi li vuole a ridosso dell’uscita, e quel poco che avanza è poco ricercato, spesso anzi si ha l’impressione ci siano più venditori (e soprattutto speculatori, che tentano il colpaccio principalmente proprio su e-bay) che compratori effettivamente interessati, c’è nel breve periodo un effetto “normalizzante” della situazione.


Superman Play 11 variant! Si, vale almeno...
ma che dico... no... di più, di più... ma saranno almeno...
cioè considerando la crisi e l'inflazione...
ma in fondo che ne so...


E di esempi più o meno recenti purtroppo sono piene le mostre (che per noi sono solo quelle sull’asse Milano-Torino), di cui andiamo immantinente a fare un agile e serrato resoconto (in ordine sparso), ovviamente a nostro insindacabile giudizio:

_Le bellissime variant della Lion partorite per il rilancio dei New 52 che campeggiavano su diversi stand, compreso quello di un negozio di Alastor; allora, qui alcuni le prezzano tra i 10/15 (per le variant semplici) e i 20/25/30 per le ultravariant (a seconda dei personaggi), con Batman che primeggia per i prezzi più alti e la reperibilità più scarsa delle sue copertine speciali.

Esaurite, perlomeno abbastanza, le super variant, sia gold che silver, di Batman e Superman, mentre ho visto in giro ancora le silver di Lanterna Verde 1; il prezzo? Un affarone, 100 Euro nello stand di un negozio di Alastor a Torino Comics, 50 poco più distante da un altro venditore (tanto per dire). 



Batman 19, la morte di Demian super variant
a 39,99 Euro su ebay...
al negozio Alastor a Torino Comics
non ricordo se era a 50 o addirittura a 100 Euro...


Ma la cosa curiosa è che, a parte ovviamente queste super-variant, alcuni RW point ne riceverebbero ancora da Alastor (o ne hanno ricevute fino a poco tempo fa), e taluni potrebbero anche venderli a prezzo di copertina, ormai passata l’ubriacatura iniziale; non vi dico quante cover variant e ultravariant mi sono fatto in questa maniera (e pure qualche doppione speculativo ^__^), che se poi mi sgamate il negozio sono fottuto (e finisce la pacchia), e non solo riguardo quelle dei primi numeri, anche molte altre successive, soprattutto di Batman, le ho ramazzate (e del tutto legalmente!) grazie al discreto quantitativo che proprio un RW point (di mia conoscenza…ehm ehm…coff coff), vendeva a prezzo di copertina.


Batman Lion 20 ultravariant!
A 3,50 Euro in un RW Point, signori,
OK, il prezzo è giusto!!

_Altro esempio emblematico è il mitico Spider-Man blu 500 a 300 Euro, avvistato a Cartoomics e poi a Torino Comics (sempre) allo stesso stand.

Lo stesso stand che cinque anni fa, all’epoca dell’uscita e sempre a Cartoomics, lo vendeva già a 300 Euro (ricordate lo specialone sul numero 600 dell’UR?); l’albo è rimasto lì a “stagionare” per tutti questi anni e nessuno ha pensato bene di comprarselo, peccato che nel frattempo il prezzo sia rimasto, stoicamente, uguale!


Ancora lo Spider-Man 500 variant blu...
e sempre a 300 Euro (tristessa!+eccheppalle!).
Datemi la variant silver e un pennarello
e ve lo do io il 500 Blu a 299 Euro!!!

Ma qualcuno se lo accatterà questo albo prima o poi (vista anche la cifra di cui parliamo)?

No, perché io a sto punto comincio ad avere qualche dubbio (comunque il prezzo è trattabile eh, siete avvisati).

_Cosa è rimasto di Capitan America del 2010 con “Rinascita”, dopo i primi tre numeri ristampati?

E diciamocelo, per ristamparli al volo, caso più unico che raro in Panini (bissato solo oggi da tutti quelli di Deadpool, vedi più avanti), dovevano veramente essere esauriti…quindi prezzi alle stelle ora…ma anche no, perché anche qui, dopo la frenesia iniziale se ne sono (apparentemente) tutti scordati.


2099 A.D. 4 variant Venom (2099)... e sticAZZI...
questa si che era una variant!!
A Francè, te la faccio a 5 così la rivendi a 10,
che ne dici ;-))?

Valgono qualcosa??

Non valgono qualcosa???

Io nutro qualche dubbio si vada oltre i 5 Euro l’uno, magari sui 10 per il primo, però in effetti una certa rarità ce l’hanno…il problema è a quanti ora come ora possa interessare (e quindi poter fare poi il prezzo di conseguenza)!

_E vogliamo parlare dell’Universo Ultimate, giusto per non farci mancare nulla?

Anche qui, incredibile ma vero, partenza a razzo, cifre dei primi numeri schizzati alle stelle (Ultimates 1 anche a 30/35 Euro, fino a qualche anno fa), la variant museum dell’1 di Ultimate Spider-Man a cifre ancora maggiori (anche sui 100 Euro), e oggi siamo ad uno stallo curioso; cioè, i prezzi sono calati, qualcuno vende anche a 15 Euro Ultimates 1 (e a scendere 10, 8, dal 2 in poi, fino al 6/7 a 4/5 Euro), oppure un 15/20 per Ultimate Spider-Man 1 (e poi giù anche qui), ma nessuno dei negozianti ne compra, a prescindere dal prezzo, semplicemente non le vogliono (anche se non hanno quei determinati numeri, parlo ovviamente per esperienza personale).

Ultimates 1 con bustina a 1,50 Euro in una bancarella
solo qualche giorno fa...lo so, certe volte la realtà
supera la fantasia in modi impensabili...
Quindi?

Se le accatta qualcuno o no?

Che sarebbe ora, visto che vorrei vendere i miei doppioni!

Ah, la museum qualcuno cerca di venderla su e-bay a 149,95 Euro (col compralo subito), e un altro a ben 650 (!!KABBOOM!!!), ma al solito, sparare il prezzo NON vuol dire averlo venduto per quella cifra…


Batman Zero Lion a 30 Euro in quel di Cartoomics...
dico, siamo impazziti?


_Dopo le New 52 della Lion, vogliamo fare un bel monumento alle cover (de)cadute paninare?

In assoluto ordine sparso, un elenco tutt’altro che esaustivo delle cover variant che solo negli ultimi anni alla Panini hanno buttato fuori a piene mani:

Thor 80 (speciale Lucca 2005), 104 (speciale jumbo Morte di Cap), 140 (speciale Lucca 2010), Capitan America (2010) 1, F4 321 (alternative a, b, c), 322, 323, 333 (albo celebrativo per FF 600), Fondazione Futuro 1 (F4 325), Iron Man e gli Oscuri Vendicatori 20 (speciale Lucca 2009), 35 (speciale Mantova 2011), 36 (speciale Cartoomics 2011), UR 445 (versione jumbo, L’Altro parte 1 di 6), 449 (speciale Lucca 2006, by Dell’Otto con poster manifesto allegato, L’Altro parte 5 di 6), 487 (speciale jumbo, Soltanto un altro giorno 1 di 2), 488 (Soltanto un altro giorno 2 di 2), 497 (speciale Lucca 2008 by Romita Jr.), 500 (“platinum” e la famigerata “blu”!), 507 (speciale Torino Comics 2009 by Dell’Otto), 531 (celebrativa di Amazing 600), 547 (variant Tron), 553 (variant a 6 ante by Marko Djurdjevuc), 576 (le millemila variant con i loghi delle fumetterie, qui le trovate tutte e 98!!), 583 (cover speciale per il passaggio alla mensilità, con foglio di acetato esterno), 600 (6 cover celebrative con il primo dei cofanettoni raccogli-variant), Venom 1 (Spider-Man Universe 1), X-Men 250, Wolverine 280, Dark Reign 0a e 0b, Secret Invasion 1, Dark Reign La Lista 1, Assedio 1/4 (questa però è la spettacolare e metallizzata img panoramica di Quesada), Fear Itself 1, Moon Knight 1, Il Soldato d’Inverno 1, Devil e i Cavalieri Marvel 1, 10, Deadpool vecchia serie 1 (in pvc) e nuova serie 1, Hulk e i Difensori 1 (con 4 cover regular alternate!).


Spider-Man 576 con le 98 variant per fumetterie
(questa era della Pan Distribuzione),
più che delle variant una circonvenzione di incapace
...

Contando anche quelle “alternate” (ovvero copertine dalla stessa tiratura, e non limitate come le variant pure), sono oltre 50 (!), e come detto non sono manco tutte quelle uscite da 7/8 anni a questa parte (ho praticamente escluso tutte quelle del recente Marvel Now e le 20 del Ventennale, per cui potremmo già raddoppiarne il numero in una botta sola!!).

Adesso, anche qui, non dico che non valgano TUTTE una cippa lippa, e che ci possiamo fare un bel falò (ai caduti…in tentazione, che hanno foraggiato questo bieco espediente commerciale), ma dico invece…valgono qualcosa??


UR De-Luxe 12 con ologramma variant Uomo Ragno
(per me vale almeno 700 Euro, anche 1000, se devo venderla,
altrimenti il solito Euro se la devo comprare...)


UR De-Luxe 12 variant Ragno Rosso, occhio alla differenza
di ologramma che è fondamentale per la sua quotazione,
ovvero 1 Euro e mezzo invece che 1 (a Francè, sto a scherzà!!)

E chi se le cerca, se le contende a suon di rialzi?

Ad esempio la variant in pvc del primo numero della prima serie di Deadpool viaggia sui 30/35 Euro, ma qualcuno su e-bay la vende proprio in questi giorni a soli 10 Euro (magari il prezzo salirà prima della fine dell’asta… magari no… magari a 35 Euro non la vendi più ormai… magari il pollo ancora lo trovi, chissà); se non altro la Panini adesso ha ristampato tutti i primi numeri di quella collana, almeno fino al 13/15 se non ho capito male, a 4,5 Euro l’uno, frenando forse il rialzo almeno dei numeri della collana regolare.


Spider-Man 547 variant Tron!
Addirittura penso di averla presa!
Era a metà prezzo in una fumetteria che stava chiudendo,
ve lo giuro!! Io non volevo, io non volevo!!!!!!!!!!


Iron Man & Gli Oscuri Vendicatori 20 tutta bella metallizzata (by Deodato) te la tirano abbastanza dietro (ne ho trovate addirittura tre nelle bancarelle dei mercatini rionali… e a metà prezzo!), ma anche di Spider-Man 507 (variant by Dell’Otto), tanto per fare un altro esempio, mi è capitato di trovarne diverse in quei paraggi.



Spider-Man 507 variant Torino Comics 2009 by Dell'Otto...
l'ennesima variant, certamente bella, ma inutile, che i fans si disputano a suon di pestoni,
dita negli occhi e qualche mentina...
due anni dopo la Panini non sarebbe manco più venuta a Torino Comics...


Quindi come vedete non solo è un campo minato, dove una variant chissà perché non vale un fico secco mentre un’altra, sempre chissà perché, vale anche qualche decina di Euro, ma è anche una massa enorme di copertine di cui gran parte celebrative di nulla, semplicemente fatte uscire per una data fiera e, in queste quantità, ormai con l’unico vero intento dichiarato di spillare soldi da parte della casa editrice per stare a galla (lodevole intento che come per magia si trasferisce dall’editore ai successivi speculatori privati praticamente per osmosi).

L’elenco è talmente vasto che oltretutto sapere che esistono (!) è già un’impresa, quindi figurarsi poi pensare di “svenarsi” per procurarsele!


L'Uomo Ragno 445 variant jumbo!
L'Altro parte 1 con triplo poster!!
E pure un albo originale omaggio!!!
Ma il pattume resta sempre pattume!
Tristessssssa infinita!!!!!!!

E sono state talmente tante che TALUNE (non certo di tutte si può dire, purtroppo), si trovano veramente in qualche bancarella, a “ben cercare” (e pure “prima o poi”).

Di nuovo, sono andate via al momento dell’uscita, poi per molte di loro, un bel limbone… anche perché, appese agli stand, più che tutte queste variant, continuo a vedere un sacco di albi Corno, Williams e Cenisio con adesivi e manifesti, a cifre coi controcazzi rotanti!

Ma di questo, purtroppo, parleremo nella prossima, raccapricciante (!), terrificante (!!), adulterante (!!!), puntatona, a breve sempre su questi schermi (aggggggghiacciante signori, io HO pAuuuRa O___o!).

Nella prossima puntata:

_Albi Corno, Williams e Cenisio, perché andarseli a cercare, quando ti pelano comodamente fior di soldoni già solo con inutili variant e cofanetti?!?
Ma allora lo fai apposta, ma allora te la cerchi!!

Meno male che ci siamo noi, col nostro breve vademecum, a dirti cosa comprare e cosa no (e perché!!)…

6 commenti:

  1. Stavolta ti sei superato, con tanto di citazione colta; il mitico Crozza, ovviamente! :D

    Passo al cuore del tuo intervento: "...una massa enorme di copertine di cui gran parte celebrative di nulla" è la definizione perfetta.

    Questo è quello che si ottiene quando si vuole a tutti i costi creare "l'evento" mentre è chiaro per tutti(?) che un evento è tale solo se si genera spontaneamente, e gli albi Corno o Cenisio sono sempre da qualche parte a dimostrarlo.

    Come al solito del mercato americano pigliamo solo il peggio. Variant a raffica che da noi crescono esponenzialmente a causa dell'accorpamento delle serie, dando vita a ultrasupermegalimitedondemandpersonalizzata edizione del momentoeventofieranowcinquantadue... :(

    UR De-Luxe 12, io ho la variant Ragno Rosso... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tetsuyatsurugi10 giugno 2014 17:30

      Immancabile Brub!, la nuova puntatona è imminente anche perchè aggiornata da una recentissima Tuttofumetto (di domenica scorsa), dove ne ho viste veramente delle belle (e pure delle brutte!).

      Magari non parleremo già, come promesso, degli albi Corno, Cenisio e compagnia briscola ma ci soffermeremo ancora su queste copertine "speciali", purtroppo SERI motivi speculativi ce lo impongono.

      Parlare di collezionismo (a fumetti) oggi, vuol dire immergersi in quel mare di mer...di "meravigliose" variant (con cofanetti!) che ormai imperano, arrivando a cifre veramente folli.

      Succose novità anche sull'Uomo Ragno De Luxe 12 :-pp!
      (il tuo ologramma si distingue ancora?)

      Elimina
    2. col tempo, l'ologramma si è molto deteriorato... chiediamo i danni? :D

      Elimina
    3. tetsuyatsurugi10 giugno 2014 23:56

      In realtà...direi di sì :-p!

      Ho beccato uno che lo vendeva a 25 Euro, ma l'ologramma era informe e non si riusciva a vedere nessuna figura, per cui non so se era dell'Uomo Ragno oppure del Ragno Rosso.

      A questo punto che senso ha un albo così?
      E' forse più variant degli altri due :-))?

      Oppure...è il destino INEVITABILE di TUTTI quegli ologrammi?

      (e qui si scatena il panico tra i collezionisti che hanno quegli albi eheheheh).

      Elimina
    4. Azz... l'ultima volta che ho riordinato la serie mi ricordo che si vedeva benissimo ma questo è successo ormai qualche anno fa.

      Il fatto è che adesso son pure fuori sede e non potrò accertarmi dello stato di salute dell'ologramma prima di un paio di settimane.

      Sono in paranoia completa! Vi odio! :D

      Elimina
    5. tetsuyatsurugi13 giugno 2014 16:21

      Rimanere nel dubbio ha i suoi lati positivi, puoi ricordarti la copertina bella fiammante com'era l'ultima volta...(eheheheh)

      Eppoi...anche se l'ologramma è rimasto "leggibile"...non è detto non si sminchi da solo in futuro grazie al lento logorio del tempo (ehehehehehehe)

      :-pp

      Elimina