venerdì 10 aprile 2015

#MomentidiGloria 35: Speciale Romics 2015

In fiera, online, in negozio: OVUNQUE, i nostri clienti (che ci amano), sanno regalarci dei grandi momenti. Momenti... di GLORIA!

Qui gli "arretrati"...


Ieri, oggi, domani e dopodomani... A ROMICS!

Un Hugo Pratt... ottimista?

Date

"Cellai Ultimate X-Men 16?".
Glielo do.
"Grande! Grande! Alla fumetteria mia non gli è mai arrivato!! Grande! Grande!".
E poi: "So due anni che lo cercavo!".
Si spertica in ringraziamenti: addirittura vuole lasciarmi i cinquanta cent di resto. Cose mai viste in giro, figuriamoci a Roma.
Poi guardo la data di uscita: giugno 2014. Due anni...

Quanto me costi!

Signora con figlio ultramaggiorenne.
Vedono un albo da cinquanta euro, e lei inizia la tiritera romanesca "Quanto 'o fai?", o anche "M'o 'o fai de meno?". Prendo l'albo, stacco il prezzo e le mostro quello precedente, ovvero cinquantacinque.
Le spiego che è già scontato, e le propongo un onesto quarantacinque.
"Famo quaranta", prova.
E insiste, ma io rimango irremovibile.
Intanto, il figlio, che non ha ruolo in tutto questo, continua a vedere altre cose.
Lei: "Dai, famme quaranta! Te sta a pijja altre cose!"
Sono irremovibile. "Mannaggia, era mejo che annavo ar lavoro! Cinquanta euri so' ttanti!"
"Meglio che ci compri la droga!" interviene il mio scagnozzo.
"Co cinquanta euri ce faccio la spesa 'na settimana!", prosegue. Si, dieci anni fa.
Alla fine, non mi muovo. Rimane quarantacinque. E lo prende.
Poi, rimangono folgorati da alcune action figures: "Quant'e 'e fai quelle?". Prezzate 109.
"Novanta", le dico.
Lei: "Solo novanta? Nun poi fa mejjo?". Cazzo! E' il 20%!
Provo a spiegarle qualcosa sui costi dello stand e mi risponde: "Sapessi a me quando me costa non annà ar lavoro!".
Ne vedono un'altra: 79 euro.
"Quant'a 'a fai?". "Settantacinque".
"Famo settanta?". Le dico si, almeno la mando via.
"Nun me regali gnente?". Non ho niente da dare in omaggio, le do un biglietto da visita del negozio.
Lei mi da il suo: "Tieni, magari ti serve".
Sul biglietto c'era ovviamente la "ditta" per cui lavora... colpo di scena: Equitalia!

Quanti sono?

"Cellavete Civil War?".
"Si guarda, eccolo". E gli prendo il volume della ristampa della collana Grandi Eventi Marvel".
Lo vede. Non si fida: "E' un volume unico?".
"Si", gli faccio.
L'amico, dietro: "No, ce ne sono altri", ed indica la libreria alle mie spalle, nella quale ci sono altre quattro copie dello stesso albo. Ovviamente identiche.
Gli dico: "Si, è vero. Quello che hai è il primo - e, prendendogliene altri due uguali - questi sono il secondo ed il terzo". Lui guarda, vede che sono tutti "Civil War", ed accetta la spiegazione dell'amico.
Gli indico quelli dietro di me, dicendo: "Vedi? Questi sono il quarto ed il quinto. Nota la grafica, sono tutti uguali. Anche le copertine".
Li appoggia e se ne va.


Pillole
Prende Blankets: "Questo si può provare?"

Fumetti a un euro: "Ma vengono tutti 1 euro?".
"Si".
"Pure se ne prendo uno?"

3 commenti:

  1. Italiano Qualsiasi11 aprile 2015 18:06

    Ah Signo' de'Equitalia, o'sapesse quanto je costa DE MENO ar sottoscritto se al lavoro nun ce vai proprio più!

    RispondiElimina
  2. mitici quelli di 1€...... ma come vi è sembrato questo romics? Purtoppo quest'anno non siamo riuscitie a fare lo stand, mi sembra piu' una fiera dell'intrattenimento.

    RispondiElimina
  3. solita fiera in calo, come incassi.
    Porchetta messa al pari del fumetto, come contenuti.
    Ad ottobre non ci saremo.

    A breve posto un resoconto :)

    RispondiElimina