mercoledì 8 febbraio 2017

Y: L'Ultima Goccia #EditoriCreativi 51

Scelte dubbie, comportamenti al limite dell'illogico: spiegazioni, anche se richieste, zero.
Cosa fanno i nostri eroici (??) editori preferiti (??) quando non sono impegnati a pianificare la conquista del mondo?
Continua la saga di EDITORI CREATIVI... una rubrica più o meno mensile, ma che grazie soprattutto al gruppo Alastor-Pegasus-Lion, potrebbe tranquillamente essere settimanale, e pure con un paio di spin-off...


Y THE LAST MAN è la serie Vertigo capolavoro di Brian K. Vaughan.
Racconta di un umanità che, improvvisamente, vede privata di tutti gli uomini.
Tranne uno, appunto.

Originale, godibile, ti tiene incollato dal primo all'ultimo albo: ben sessanta, nel formato originale, ma che scorrono come se fossero la metà. Disegni di Pia Guerra, che ben si sposano alle atmosfere narrate, cover strepitose di J. G. Jones e Massimo Carnevale.

In Italia è stata raccolta in volume da Magic Press, che la interruppe per il passaggio dei diritti a Planeta/DeAgostini, che la concluse, per poi rieditarla in formato comic book economico (come Sandman, Preacher ed Hellblazer).
Lion la ha nuovamente riproposta, prima in formato bonelliano poi nel modo che vi vogliamo raccontare.

A pagina 83 di Mega 224, lo stesso nel quale si annunciano i cofanetti New 52 anno quinto - quando si dice il destino! -  di cui tanto di è parlato, viene lanciata la nuova edizione di Y L'ULTIMO UOMO.
La quarta.

Chi la voleva leggere e non ha avuto lo stomaco di acquistarla in bianco e nero in formato ridotto, si vede accontentato.


Mega 224, pag. 83

Col solito ritardo, ad agosto invece che maggio, esce il primo volume.
Il secondo ed addirittura il terzo a settembre; il quarto ad ottobre.

Poi tre mesi di nulla: in questo deserto di inizio anno, a parte gli spillati di DC Rinascita, si è visto ben poco.

Poi, finalmente arriva: ma non il quinto... bensì l'ottavo! E... nell'edizione Planeta/De Agostini, editore del quale Lion ha acquisito il catalogo, con l'obiettivo di riproporlo tutto prima dell'Apocalisse...

E via le critiche sui social dell'editore di Novara.
Incazzature dei fan che, giustamente, pensavano sarebbe stata una nuova edizione, non un mix come fatto, ad esempio, per Scalped, del quale stiamo aspettando il completamento da anni, sempre dopo una riproposta parziale dei volumi Planeta... un déjà-vu?
Quindi, stante l'enorme fiducia che i lettori continuano a riporre in Lion, è lecito chiedersi che fine farà la serie.

Ma è sempre meglio non essere superficiali, nelle analisi.

Innanzitutto: Lion aveva annunciato i volumi fino al sette come nuove edizioni.

Qui la presentazione del cinque e del sei.

Mega 228, pag. 68

Mega 229 pag. 79
Però l'otto, ad esempio, era annunciato come riproposta Planeta.
Leggete bene...



Lo stesso vale per il nove, vedi Mega 233, mentre nulla si sa per i successivi...

Il problema, quindi, non è di quale edizione si tratta anche se, va detto, il carattere di "riproposta" di tutto il materiale che è tale, Planeta soprattutto, andrebbe maggiormente evidenziato.
Ma la questione è: che fine hanno fatto gli albi che vanno dal cinque al sette?
Perché, diciamocelo: se mi offri una serie completa, seppur mista, è un discorso.
Sei comunque criticabile, perché la hai presentata come "nuova riproposizione", ed invece non è altro che una ristampa "tappabuchi". Ma, almeno, offri una serie completa.

Se, invece, dopo il QUATTRO, mi tiri fuori l'OTTO, mi chiedo come e perché non dovrei credere che la serie rimarrà monca: se fossero disponibili i numeri precedenti, li avresti distribuiti prima, no?
Allo stesso tempo, accertato l'esaurimento degli stessi, il fatto che tu ne salti tre e mi proponga l'otto, significa che non hai alcuna intenzione di ripubblicare i mancanti, no?

Sarei felice di dare spazio ad interpretazioni (o comunicazioni!) diverse...


Intanto io mi chiedo perché i lettori, invece di lamentarsi sui social, non prendano i primi quattro Y L'ULTIMO UOMO della Lion, e li riportino in fumetteria, affiancandoli all'ottavo, e chiedendo di poterli rendere.
Personalmente, da titolare di tale attività, li accetterei, come abbiamo fatto per Batman: Anno Due o lo slipcase di Gotham Central, solo per dirne due.
E pretenderei, poi, di poterli ridare al mio fornitore, forte delle ragioni che ho esposto.
Augurandomi che egli stesso riceva talmente tali richieste, da pretendere lo stesso dall'editore, creando così anche un precedente, e colpendo chi si è realmente comportato in modo scorretto.

Ricordate? 
"Nuova riproposizione dell'acclamata serie" (Mega 224, pag. 83).

Forse, e lo dico ai clienti e fan DC in Italia, così come agli acquirenti di qualsiasi fumetto, lamentarsi serve a poco, quando non ci sono ascolto e risposta.
Per una volta, fate qualcosa di concreto...


13 commenti:

  1. secondo me hanno buttato fuori non un volume Planeta, bensì il numero 8 della seconda edizione Planeta...4 numeri americani per 9,95 € mi puzza un pò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è la prima edizione planeta, quella che completa quella magic. la seconda è quella da 4,95 in 15 numeri.

      Elimina
    2. Capisco, ma guardando l'immagine di copertina sul Mega (che è la stessa del numero 8 della seconda edizione di Y by Planeta, che io possiedo) e guardando quali albi americani contiene, mi viene da dire che non stanno distribuendo un volume ma uno dei brosurratini Planeta e che sul Mega abbiano sbagliato il prezzo. Qui tra l'altro c'è il contenuto del volume 8 planeta, che non corrisponde: https://it.wikipedia.org/wiki/Y_-_L'ultimo_uomo_sulla_Terra. Questa è una mia ipotesi.

      Elimina
    3. non avevo ben capito.
      credo che sia solo sbagliata l'img sul catalogo: il tp 8 che è arrivato è proprio un tp, e contiene i nn 37/42.

      Elimina
    4. Ah scusami non avevo capito io che questo numero 8 fosse già uscito! Allora sono proprio le info sul Mega ad essere sbagliate. Comunque colgo l'occasione per farti i miei complimenti per il blog, seguo sempre i tuoi post e spesso li commento con il mio fumettaro di fiducia. Buon lavoro!

      Elimina
    5. si, è vero: hanno mischiato le info delle due edizioni.

      grazie per la fiducia e le info! l'utilità "sociale" del blog è uno dei motivi di mia maggior soddisfazione, oltre alla ricchezza che mi procura!!

      Elimina
  2. Beh, loro hanno scritto "nuova riproposizione" (che poi, che male gli avrà fatto la parola "riproposta", vorrei capire io... -__-), mica "nuova edizione". Anche tu che ti meravigli... :P

    RispondiElimina
  3. Hanno risposto ad un utente su FB (http://www.dcleaguers.it/forum/rw-lion/rw-lion-considerazioni-analisi-perplessita-e-critiche-15563/960/ a metà pagina c'è lo screenshot) dicendo che, causa scarse vendite, la serie è al momento sospesa. Quindi non stamperanno i numeri mancanti ma ridistribuiranno solo quelli Planeta.
    Della serie "visto che non ne ho fatte abbastanza, adesso mi invento l'ennesimo modo per far incazzare i miei lettori". Good job.

    RispondiElimina
  4. Scusate ma...se ho capito bene vorrebbe dire che per averla tutta bisogna fare un mix tra quella vecchia e quella nuova, ma anche la vecchia è a colori? Comunque complimenti...ora non so nemmeno se aspettare (aspettare cosa, poi!?!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sono tutte a colori, quelle in formato comic book.

      Elimina
  5. si, quelle in formato comic book sono tutte a colori.

    RispondiElimina