venerdì 15 aprile 2016

#MomentiDiGloria speciale numero 50!

In fiera, online, in negozio: OVUNQUE, i nostri amati clienti, che a loro volta ci amano, non ci fanno mancare momenti di (solitamente) involontario umorismo, quando non di minchionaggine assoluta. Momenti irripetibili che noi, con la massima cura e tutto l'amore per la precisione, siamo obbligati ad annotare per i posteri in questa rubrica.
Momenti, appunto... di GLORIA!

Il tutto senza rancore... "E il gusto difficile di non prendersi mai sul serio", ricordate?

video

Risparmio.
Entra.
Vuole un volume di Zerocalcare per il proprio amato figlio.

Avete presente l'amore dei genitori? Ebbene: questo padre è disposto a TUTTO per il proprio pargolo, anche a spendere ben TREDICI EURO! "Guardi, quel volume è più interessante" gli fa lo scagnozzo principe del negozio, indicandogli La Profezia dell'Armadillo, a detta di chiunque ben più interessante del successivo Dodici.
Ma, accortosi che l'Armadillo costa ben SEDICI euro, TRE in più, ripiega sull'altro titolo.
Il giorno dopo, capita il pargolo, e lo cambia col volume più bello. Quello da SEDICI euro.
Per dire, no...

Gag.
La fumetteria è l'unico posto dove uno entra, gira, guarda, e ti fa - senza ragione alcuna - "Me sa che l'hanno pure sospeso il dottor vu in tv, vero?"
Eh?

Ultimatum.
"Guarda, la tessera è scaduta da un anno e passa..."
Cliente: "Tanto volevo dirtelo: mia moglie mi ha dato l'ultimatum... devo chiudere la casella..."
Davanti al mio sguardo perplesso: "D'altronde, LE occupavo un sacco di spazio...."

Il giorno delle scuse.
"E' il giorno che avevo... previsto... devo mettere da parte i soldi per l'università... chiudo la casella!".
Un paio d'ore dopo di quello che occupava lo spazio alla moglie...

Pronunciescion
Entrano, con le ragazze al seguito.
Uno dei due, guardando un action figure: "Uoooooh!! De uolching DeAd!"


Online.
Mail: "Salve, ho acquistato "Superman: Red Son" di Millar. Sia la copertina che il retro sono notevolmente rovinati. Chiedo o un rimborso almeno della metà del costo o un reso e nuova spedizione. Saluti".
Neanche il tempo di rispondere, che arriva questa: "Salve, scusate il messaggio precedente. Non mi ero accorto che la copertina è disegnata appositamente "finta rovinata". L'articolo è dunque in perfetto stato. Buona giornata"

Prologo?

Romics: "Che cell'hai il prologo di Civil War?"
Ci penso, ci ripenso... e gli faccio: "Scusa, quale prologo?".
Lui, candidamente: "Quello in cui muore Capitan America... alla fine!".
Io: "Quindi, l'epilogo?"
Lui: "Beh... si... è uguale!"

Manga.
Scagnozzo che spiega ad una cliente ed alla mamma, in fiera, che i manga si leggono "al contrario".
La mamma non lo sapeva.
La figlia, più che nell'età della ragione, ne spulcia alcuni.
La mamma fa allo scagnozzo: "Trovagliene uno che si legga all'italiana, non voglio che le si bruci il cervello!!"

La casella?
Cliente che arriva in fiera. Mi saluta. Poi mi chiede se gli posso dare il materiale in casella.
"Ma lui non mi ha chiesto nessuna consegna", penso.
Lui mi guarda, sorridente.
Capisco che non sta scherzando. E' davvero convinto che io abbia portato in fiera tutto quello che ho in negozio... Come ne esco?

Vertigini.
"Hai Vertigo?"
Io: "Vertigo? Cosa?"
Lei: "Vertigo".
Io: "Si, ma cosa? Vertigo Presenta?" (mi sembra difficile...).
Lei: "Vertigo. Vertigo. numero... - e si consulta col ragazzo a fianco.
Alla fine viene fuori che è Sandman Overture. Il tre.
Vertigo...

1 commento:

  1. Mi fa ridere "Vertigo". Cioè Sandman Overture è una cosa abbastanza particolare, poi se sei arrivato al 3 vuole anche dire che ti sta piacendo, e se ti piace devi avere una certa cultura... eppure manco sa il titolo di quel che legge?!?!

    RispondiElimina